www.nuovascintillla.com

Switch to desktop

14° memorial Schiavon Danilo

Benedizione-autoUna mattinata splendida ha favorito nel giorno di Pasquetta a Taglio di Po la partecipazione, con provenienza da mezza Italia, alla 14ª edizione del Raduno del Delta “14° Memorial Schiavon Danilo” delle Fiat 500, Fiat 600, Topolino, Bianchina, Giardinetta e derivate aperto anche alle auto storiche di ogni casa automobilistica, italiana e straniera. Gli organizzatori, con alla guida l’instancabile Fiorenzo Fontolan, hanno ben studiato la logistica e tutto si è svolto come da programma, compreso l’approccio al banchetto dei fratelli Lazzarin per l’assaggio di prodotti da forno e di pasticceria locali. Speaker della manifestazione Fiorigi Grandi con riprese radio-video di Leandro Maggi. Le auto schierate nella ristrutturata piazza IV Novembre, iscritte al raduno, sono state 85; tra queste, alcune hanno entusiasmato il numeroso pubblico presente, tra le quali stupende Ferrari ma anche una Ford, modello T.I., immatricolata nell’anno 1913, di Gianfranco Rubini di Bologna, una Balilla del 1934 e diverse Topolino dal 1934 in poi. Presenti al raduno il sindaco Francesco Siviero con altri assessori e il parroco padre Maurizio Vanti che ha impartito la benedizione agli equipaggi con le loro auto e a quanti erano presenti piazza.

Presenti anche i fiduciari di zona, Fiat 500 Club Italia, Nico Marangon e di Bologna Maurizio Candini. Molto interessante è stato il giro turistico all’interno dell’Isola di Ariano con sosta per l’aperitivo offerto dalla trattoria-pizzeria “dalla Kety” a San Basilio di Ariano nel Polesine, la visita al locale museo archeologico e chiesetta romanica. Poi, al ritorno, stupendo pranzo a base di pesce nel ristorante-pizzeria Mancin sulla statale 309 Romea con le premiazioni: Trofeo del Memorial al CRCR di Rovigo (gruppo più numeroso), coppa Vigor Bovolenta a Giorgio Malagutti di Mirandola di Modena (secondo tra i gruppi più numerosi), coppa Tino Boscolo a Gianfranco Rubini (auto storica più vecchia) e targa a Luigino Raise di Rovigo, di anni 92 (il più anziano), arrivato con una Lancia Flaminia Presidenziale e poi l’elezione della Miss: Laura Nori, 20 anni di Bassano del Grappa (Vicenza), studentessa designer all’Università di Padova, arrivata a Taglio di Po con i genitori e il fidanzato con una vecchia Alfa ma poi salita sulla Fiat 500, anno 1971, di Fiorenzo Fontolan, per partecipare al giro turistico di promozione del Parco del Delta del Po. Molto apprezzato il modellino della Ferrari da Gran Premio, molti bambini che hanno fatto una foto ricordo.

G. Dian

nuovascintilla editrice

Top Desktop version