www.nuovascintillla.com

Switch to desktop

Retrocessione...

CALCIO LOREO. Dopo tre anni di Eccellenza

Calcio-loreoLoreo ottiene la quarta ed ultima vittoria di questo suo disastroso campionato che però ha ragioni che partono da lontano, da quando cioè è stata allestita la squadra, che ha patito una conduzione tecnica difficile e con alcune scelte di allenatori inadeguati alle potenzialità dei giocatori stessi. Prova ne sia che il girone d’andata si era chiuso con soli 4 punti. Con l’arrivo di Stefano Santi sulla panchina (7 sconfitte, 6 pareggi, 2 vittorie) sono arrivati ben 15 punti, cui “sarebbero bastati altri 3 punti per agguantare i play off” – commenta il ds Massimo Bovolenta -. Resta comunque una piccola soddisfazione da quando si temeva l’onta di chiudere il campionato all’ultimo posto. La vittoria (2-1) con gol di Volpato su rigore e di Ballarin, registra il terz’ultimo posto in classifica a pari punti con l’Oppeano.

In questo campionato ha dominato spesso la “sfortuna”, che si è materializzata negli incubi dei tifosi quando, dopo pochi minuti dall’inizio, Fiore ha calciato una punizione con il pallone che si è stampato all’incrocio dei pali. Il resto della partita ha premiato i biancocelesti del presidente Giuseppe Bardella sia per le molteplici occasioni create che per il gol su rigore di Volpato, rigore per fallo su Samuele Neodo. La rete del secondo vantaggio ad opera di Ballarin. Tutto nel secondo tempo di una partita diretta dall’arbitro Greta Pasquesi di Rovigo al suo esordio in Eccellenza. Nonostante il verdetto di retrocessione deciso già da alcune partite precedenti, non vengono rivolte critiche ai giocatori che hanno dato tutto quello che potevano, anche in agonismo. Il celebre ex giocatore Costante Tivelli, che fa parte del team tecnico e che vanta un gol segnato al Milan, conclude: “Abbiamo vinto meritatamente, chiudendo in bellezza ma non rifuggiamo dall’analisi che ci vede tutti responsabili”. Aggiunge Santi: “L’aver vinto e aver lasciato l’ultimo posto ad altre squadre è e resta una magra consolazione. Sono soddisfatto solo nell’esser riuscito a costruire una squadra armonica. Il futuro per me? Non ci sto pensando”. Al termine della gara dall’altoparlante il vicepresidente Cesare Mirto ha ringraziato i tifosi e quanti si sono prodigati in ogni senso annunciando un arrivederci. Il che è un segnale sul futuro della Società anche perché il presidente Bardella ha rivelato che l’Amministrazione comunale ha deciso di avviare i lavori per sistemare la struttura sportiva per questa estate.

Francesco Ferro

nuovascintilla editrice

Top Desktop version