www.nuovascintillla.com

Switch to desktop

Stagione al Serafin

Stagione teatrale di qualità e di successo

teatro serafinSi è conclusa con l’ennesimo “tutto esaurito” la stagione di prosa 2016/2017 presso il teatro comunale “Tullio Serafin” di Cavarzere, organizzata dall’assessorato alla Cultura. Il mattatore di quest’ultimo appuntamento è stato il Mago Forest, un grande nome noto al grande pubblico (anche giovanile) per le sue apparizioni televisive, che ha riscosso un grande e meritato successo con il suo brillante spettacolo “Motel Forest”. E, nello scorso novembre, era stato un altro grande nome dello spettacolo italiano ad aprire “col botto” la stagione, ovvero Silvio Orlando con il suggestivo dramma “Lacci”. “La nostra stagione di prosa – commenta l’assessore alla Cultura della Città di Cavarzere Paolo Fontolan - ha ottenuto anche quest’anno un notevole successo proponendo appuntamenti di genere diverso, in grado di soddisfare tutti i gusti e che hanno attratto al “Serafin” un pubblico numeroso a tutti gli appuntamenti e formato non solo da Cavarzerani”.

i è infatti spaziato dall’operetta al cabaret, dalla commedia dialettale ai classici goldoniani alla commedia brillante. Sul palcoscenico si sono alternati grandi nomi del teatro italiano come i già citati Silvio Orlando e Mago Forest, compagnie di gran pregio che sono ormai di casa al “Serafin” come “Teatro musica Novecento” (che ha presentato l’operetta “La duchessa del Bal Tabarin”) e il duo comico Carlo & Giorgio, compagnie emergenti ma già di gran successo come la “Stivalaccio teatro”, “Guascone teatro” e “Teatro dei pazzi”. “Siamo pienamente soddisfatti – commenta l’assessore Fontolan – del buon esito di questa stagione di prosa che il nostro pubblico ha molto gradito. Ringrazio quanti ne hanno reso possibile la realizzazione, a cominciare da ArteVen che ne ha curato l’organizzazione. Un grazie poi va ad Adriatic Lng che sempre sostiene con generosità le nostre attività culturali. Nel darci appuntamento per la prossima stagione di prosa, invito tutto il pubblico a continuare a seguire le attività che si svolgeranno nel nostro teatro comunale nei prossimi mesi”.    (N. S.)

nuovascintilla editrice

Top Desktop version