Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità (clicca per leggere) alla direttiva europea 2009/136/CE.

chierichetti Testata-NS testina-sito
Settimanale di informazione della diocesi di Chioggia, redazione: Rione Duomo 735 - tel 0415500562 nuovascintilla@gmail.com
Menu

Rotary e previsioni meteo

“Che tempo fa?”

Incontro del Rotary Club con il ten. col. Guidi sul meteo

tenente colonnello Guido Guidi e NaccariLe previsioni del tempo condizionano le scelte del nostro tempo libero, l’itinerario di un viaggio, la località di una vacanza e talvolta compromettono le date della partenza. Sapere che tempo farà è una necessità a cui nessuno si sottrae, dunque per soddisfare tale esigenza basta sintonizzarsi sui vari bollettini TV dove più volte al giorno ci informano dettagliatamente. Per il tema culturale di questa conviviale il presidente Enzo Naccari ha pensato bene di invitare un luminare della meteorologia il Ten. Col. Guido Guidi per illustrare i complessi fenomeni meteorologici con i quali abbiamo a che fare ogni giorno in tutte le stagioni.

Tramite l’ausilio di un efficace video e di minuziosi grafici, il relatore ha mostrato il complicato approccio tecnologico con il quale vengono studiati gli aspetti climatici attorno all’intero pianeta. Moderni sistemi scientifici con i quali si può ottenere un buon livello di attendibilità. Le numerose stazioni meteo sparse in tutte le nazioni, in base a statistiche aggiornate, attestano che nell’ultimo secolo la temperatura terrestre è lievemente aumentata e che la tendenza, seppure molto lenta, non accenna a stabilizzarsi. Il col. Guido Guidi ha spiegato dettagliatamente la dinamica tecnico scientifica che permette lo studio delle condizioni meteorologiche attorno al globo. Oltre alle numerose stazioni terrestri e i centri di ascolto, vengono impiegati i dati provenienti dai satelliti meteo, gestiti dal Consorzio Europeo, messi in orbita nell’atmosfera. In Italia le previsioni meteo vengono gestite dal Servizio dell’Aereonautica Militare. Questa prestigiosa istituzione, quindi, fornisce le indispensabili previsioni non solo per chi vuole godersi le vacanze ma soprattutto per il mondo dell’agricoltura, della pesca e per tutte quelle attività che si svolgono all’aperto. A queste categorie mi permetto di aggiungere anche tutti coloro i quali ritengono il tempo che fa responsabile dei loro acciacchi stagionali.
(Achille Grandis)