Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità (clicca per leggere) alla direttiva europea 2009/136/CE.

chierichetti Testata-NS testina-sito
Settimanale di informazione della diocesi di Chioggia, redazione: Rione Duomo 735 - tel 0415500562 nuovascintilla@gmail.com
Menu

Cavarzere

“Una Vetrina per il Maestro”

CONCLUSA LA “settimana serafiniana”

Il 30 aprile si è svolta la premiazione del concorso dedicato a Tullio Serafin

vertina-maestroDomenica 30 aprile, con la premiazione del concorso “Una Vetrina per il Maestro”, si è concluso il mese che Cavarzere ha dedicato al suo illustre concittadino Tullio Serafin, grazie alla “Settimana Serafiniana” ideata ed organizzata dal Circolo “Amici del M° Tullio Serafin” di Rottanova (frazione in cui è nato il M° Serafin), in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura ed Istruzione del Comune, l’Istituto Comprensivo, l’Università Popolare, il Comitato Cittadino di Rottanova e la Pro Loco di Cavarzere. Un numeroso pubblico ha assistito, nel foyer del Teatro “Serafin”, alla cerimonia di premiazione del concorso “Una vetrina per il Maestro”. Il concorso è stato organizzato dalla Pro loco e dal gruppo “Cavarzere C’è” in occasione delle varie manifestazioni organizzate durante la “Settimana Serafiniana” per sensibilizzare i commercianti cavarzerani e attraverso le vetrine a tema fare conoscere ai cittadini la figura e l’opera del grande direttore, musicista e compositore cavarzerano.

Read more: “Una Vetrina per il Maestro”

Comuni e Giudice di pace

Necessario il Giudice di pace

In corso trattative intercomunali (Cavarzere, Cona e Chioggia) per risolvere la questione

giudice di paceCi sono buone speranze per Cavarzere, e forse anche per la vicina Cona, di riavere di nuovo il Giudice di pace in accordo con il comune di Chioggia. Contatti sono in corso tra i primi cittadini interessati ad avere la sede giudiziaria nel comune clodiense sia per la comodità della popolazione che degli avvocati, che altrimenti dovrebbero fare riferimento a Venezia: con aggravio di spese per il trasferimento e perdita di tempo prezioso. Perché, come è risaputo, anche l’accesso a Venezia rappresenta, soprattutto per Cavarzere e Cona, una difficoltà, anche per la distanza chilometrica (50-60 km circa). Anche il sindaco di Cavarzere Tommasi si è detto d’accordo con il sindaco chioggiotto Ferro: il problema deve essere affrontato per il tornaconto comune, mentre dubbioso sulla soluzione appare il sindaco attuale di Cona Panfilio, contrariamente alla disponibilità dell’ex sindaco Berto. Ciò per motivi economici, che è la questione principale che deve essere affrontata per il sostentamento della sede giudiziaria. Come suddividere la spesa? In base alla popolazione di ciascun centro o in base al concorso in ragione delle cause esperite?

Read more: Comuni e Giudice di pace

Due anni del Centro Sollievo

NEL TERRITORIO DI CAVARZERE E CONA

Ricorrenza festeggiata con la consegna di attestati ai volontari

centro-sollievoMercoledì 26 aprile è stato celebrato il secondo anniversario dell’associazione “Centro Sollievo” di Cavarzere e Cona. La manifestazione si è tenuta presso Villa Momi’s, in località S. Maria, con la consegna degli attestati ai volontari per l’impegno profuso disinteressatamente in favore dei bisognosi d’aiuto. Un modo con cui gli ospiti, anche grazie all’interessamento dell’associazione da parte dell’amministrazione civica cavarzerana, hanno potuto condividere, assieme ai familiari, in un clima di cordialità, la loro meritata festa. A tutti i partecipanti è stato offerto un conviviale rinfresco in segno di riconoscenza, oltre all’atto di riconoscimento della loro generosità. Il “Centro sollievo” di Cavarzere e Cona ha sede in corso Europa e opera dando aiuto concreto alle famiglie che assistono a domicilio persone con decadimento neuro-cognitivo e con Alzheimer in fase inziale.

Read more: Due anni del Centro Sollievo