Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità (clicca per leggere) alla direttiva europea 2009/136/CE.

chierichetti Testata-NS testina-sito
Settimanale di informazione della diocesi di Chioggia, redazione: Rione Duomo 735 - tel 0415500562 nuovascintilla@gmail.com
Menu

Cavarzere

Ditta cavarzerana premiata a Rimini

Medaglia d’oro al Turatti Group

Per il gruppo di Cavarzere arrivato il riconoscimento internazionale al Macfrut

Macchina per mango bisNuovo e ambito riconoscimento internazionale al Macfrut per il Turatti Group di Cavarzere, premiato con la medaglia d’oro alla 34ma edizione della fiera internazionale svoltasi a Rimini. Si tratta dell’ennesimo successo conseguito dall’azienda cavarzerana di Alessandro e Ilaria Turatti, figli di Antonio e discendenti da un’antica tradizione ultracentenaria di artigiani carrai. Il premio è stato attribuito allo stand della prestigiosa ditta per la realizzazione di una nuova macchina pelatrice-taglierina per il mango maturo (nella foto), realizzata dai loro tecnici e lanciata in campo internazionale. Il gruppo Turatti è famoso per i macchinari innovativi per il trattamento di frutta e verdura: lavaggio, confezionamento, pelatura, ecc…, come l’ultima taglierina a spirale automatica Streamer e il sistema di lavaggio compatto Malibù. L’ultima innovazione della Turatti Group è una delle 36 insignite dal Macfrut Innovation Award 2017: un premio organizzato da Cesena Fiera e da “L’informatore agrario” che interessa particolarmente il settore ortofrutticolo.

Read more: Ditta cavarzerana premiata a Rimini

Una tragedia familiare

ROTTANOVA.  Moglie e madre di 42 anni deceduta per un intervento alla tiroide

Alessandra-BragaAlessandra Braga (nella foto), 42 anni, di Rottanova di Cavarzere, sposata, con due figlie ancora adolescenti, è deceduta martedì 9 maggio all’ospedale di Rovigo, in seguito a un comune intervento alla tiroide, già riuscito e in fase di sutura, quando ha subito un arresto cardiaco. “Un evento imponderabile, imprevedibile, improvviso e alla fine irrecuperabile, nonostante tutti gli interventi per la rianimazione”, lo hanno definito i sanitari del nosocomio rodigino, che da anni avevano in cura la donna. Sul luttuoso caso, che ha lasciato nel dolore una famiglia e gettato nel lutto l’intero paese, in cui la donna era conosciutissima per le sue prestazioni di volontariato, anche parrocchiali, sono in corso gli accertamenti di legge. Alessandra Braga da sempre viveva in via Maddalena a Rottanova, dove lascia anche la sorella Stefania. Era figlia di Telma e Settimo Braga, che faceva il macellaio, alla cui morte lo aveva sostituito per qualche anno nel mestiere. Si era sposata 17 anni fa con Cristiano Pavanello, di professione camionista, pure lui di Rottanova, dal quale aveva avuto le due figlie: una ancora adolescente che frequenta il Polo tecnico di Adria, e la più piccola la scuola secondaria di I grado “A. Cappon” di Cavarzere. La scomparsa di Alessandra ha lasciato un volto incolmabile nella scuola e in altri ambiti paesani dove, come si è detto, svolgeva attività di volontariato. le figlie fanno parte del coro giovanile di Rottanova, dove la madre era sempre presente in tutte le iniziative. Partecipava con l’intera famiglia all’organizzazione dei festeggiamenti di Ferragosto, promossi dal Comitato cittadino.

Read more: Una tragedia familiare

Tanti fiori insieme

Una bella “Festa dei fiori”

Tradizionale e indovinata iniziativa della Pro Loco

fioriDomenica 30 aprile il centro storico di Cavarzere si è rivestito per l’intera giornata di sgargianti e variopinti colori floreali per la sagra primaverile organizzata dalla Pro Loco: un vero inno alla natura e alla madre terra. Una “Festa dei fiori”, quella di quest’anno, che ha richiamato centinaia e centinaia di persone e decine di floricoltori provenienti anche da molti centri limitrofi: espositori che hanno saputo brillantemente animare il paese con il loro richiamo e l’impegno profuso, ripagati dai numerosi acquisti registrati nel settore. Protagonisti della giornata, in primis, sono stati, quindi, i fiori di stagione, dinanzi ai quali i visitatori si sono trovati nell’imbarazzo della scelta: rose, ortensie, gerani, begonie, agrumi, piante grasse di ogni specie, con cui abbellire davanzali, pergoli e giardini, una vera passione di tanti e tanti cavarzerani.

Read more: Tanti fiori insieme