Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità (clicca per leggere) alla direttiva europea 2009/136/CE.

SUMMER Testata-NS testina-sito
Settimanale di informazione della diocesi di Chioggia, redazione: Rione Duomo 735 - tel 0415500562 nuovascintilla@gmail.com
Menu

Flash da Porto Tolle (n.20-2017)

* L’ultima opera letteraria di Gianluca Cappellozza “Sedie all’insù”, Augh editore, sarà in mostra anche alla Fiera del libro a Torino e sarà presentato a Porto Tolle l’11 giugno in occasione della Festa del S. Cuore a Ca’ Tiepolo. Trattasi della narrativa italiana.

* Sono aperte le iscrizioni per l’animazione estiva presso il Patronato parrocchiale. Da lunedì 16/5 al 14/6 sono in programma molte iniziative e idee con i giovani del territorio. Per informazioni: 0426 81280 o chiamare don Yacopo al 340 5000247.

* Il Consorzio pescatori del Polesine con sede a Scardovari, ha donato alle popolazioni terremotate un pulmino per il trasporto dei bambini. La cerimonia di consegna si è svolta nel Comune di Montemonaco alla presenza del sindaco Onorato Corbelli, del presidente e vice presidente del Consorzio Finotello e Finotti, del consigliere Natali e dell’autista Ascari. Presente per il Comune di Porto Tolle il vice sindaco Mirco Mancin. Il 9/6 ci sarà un altro incontro per la consegna dei fondi raccolti dal Comune di Porto Tolle unitamente a vari enti.

* La cronaca di questi giorni ci porta a Scardovari dove ben 10 abitazioni e servizi sono stati visitati dai ladri. Il tutto in una notte con tanta paura in certi momenti. Una scorreria che ha messo paura nella popolosa frazione di Porto Tolle. Le vie interessate sono state: Giarette, Delle Rose, Cavazzini, della Pace, Berto Boscolo.

* Brutte novità per la strada Orte-Mestre, il cui progetto pare sia stato abbandonato. Peccato, perché dopo tutti questi anni di attesa, di rinvii e di promesse, tutto finisce in una bolla di sapone. A questo punto speriamo che i nostri parlamentari cerchino almeno di portare fondi per sistemare la Romea che soprattutto nella parte veneta ha bisogno di interventi e di sicurezza.

* Ancora acque agitate per la sopravvivenza del Consvipo di Rovigo. Il presidente della Provincia Trombini, anche lui assertore della chiusura dell’Ente nonostante sia stato dimostrato quanto il Consorzio abbia lavorato e bene per lo sviluppo del Polesine per i Comuni che vi aderiscono, vuole avere una maggioranza di Comuni che lo chiedono e inoltre attende l’approvazione del bilancio. Una voce fuori dal coro arriva dal segretario provinciale della Uil Giampietro Gregnanin che invece auspica un confronto più sereno attorno all’Ente trattandosi di un elemento politico da valorizzare e non da chiudere.

* Grazie al lavoro dell’on. Diego Crivellari presso il Ministro della cultura Dario Franceschini che ha valutato positivamente soprattutto per il grande lavoro culturale che la Provincia di Rovigo svolge, è iniziata la pratica da parte del Comune di Rovigo, come capofila, per chiedere che Rovigo diventi nel 2020 la città capitale della cultura italiana. Proprio in questi giorni è stata firmata la documentazione di manifestazione d’interesse.

* Cna Rovigo, tramite il suo direttore Alessandro Monini, preme per la fusione tra RovigoBanca e Bancadria per dare più stabilità per le imprese. Secondo il direttore di Cna, il credito cooperativo va rafforzato nel territorio. Questo è già stato discusso in occasione della recente assemblea di Bancadria, in cui il presidente rieletto Giovanni Vianello ha informato l’assemblea del documento approvato dal Consiglio in merito non solo alla fusione con la consorella Rovigo Banca di Rovigo ma anche all’adesione alla Cassa Centrale Banca di Trento.

* Ha chiuso i battenti “Parco in bici 2017” organizzato a Boccasette su invito della Pro Loco di Porto Tolle. Secondo la presidente del Comitato Carla Girotti, l’evento ha avuto un buon successo di pubblico e di presenze. Da parte nostra ospiteremo nei prossimi numeri un’intervista al presidente della Pro Loco di Porto Tolle Pavanati e alla presidente del comitato fiera di Boccasette Carla Girotti.

* I ministri delle Politiche agricole Maurizio Martina e dello Sviluppo economico Carlo Calenda hanno avviato la procedura formale di notifica a Bruxelles dei decreti per l’obbligo di indicare l’origine in etichetta. Lo ha riferito il presidente polesano dott. Mauro Giuriolo in una nota della Coldiretti di Rovigo, commentando: “Finalmente sarà possibile smascherare l’inganno di un pacco di pasta su tre fatto con grano duro straniero senza indicazione”.

* Il Comune di Porto Tolle, unico aderente al Comitato dei sindaci afferenti all’Ulss5, ha vinto il ricorso presentato al Tar dalla Taurux Srl società che gestisce la sala Vlt nel nostro territorio. La sentenza pubblicata ritiene legittima l’ordinanza sindacale emessa, con esclusione della parte in cui, sotto il profilo della disparità di trattamento evidenziata dalla Taurux, non disciplina alcunché sulle limitazioni di orario al funzionamento di giochi elettronici installati o installabili presso i bar e le tabaccherie in ordine alle quali era stato avviato un processo di concertazione. Per tale motivo il sindaco Claudio Bellan e l’assessore alle politiche sociali Leonarda Ielasi sono a ringraziare quanti hanno creduto e portato avanti a fianco dell’Amministrazione questa battaglia. Ora si procederà per allineare tutti gli altri esercizi che ospitano al loro interno apparecchi per il gioco d’azzardo.

* Un gruppo di giovani del territorio aderenti al POL Live si sono incontrati nella chiesa di Boccasette con don Nicola Munari dei salesiani e il parroco don Michele Mariotto per l’incontro formativo e pastorale finale del cammino che li ha portati a diventare animatori e catechisti nelle loro realtà. L’incontro è stato preceduto da un pellegrinaggio da S. Giorgio di Ca’ Venier fino alla chiesa di S. Giacomo. Gli incontri si sono susseguiti nei vari ambiti territoriali per ben due anni. Gli altri sacerdoti che hanno seguito il gruppo sono don Yacopo, don Simone e don Gianluca.

L. Z.