Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità (clicca per leggere) alla direttiva europea 2009/136/CE.

SUMMER Testata-NS testina-sito
Settimanale di informazione della diocesi di Chioggia, redazione: Rione Duomo 735 - tel 0415500562 nuovascintilla@gmail.com
Menu

Editoriale

Cittadini elettori?

di Vincenzo Tosello

ElezioniLe elezioni comunali di domenica scorsa hanno suscitato vari commenti, a volte contraddittori. A parte il fatto che per molti dei comuni più importanti occorrerà attendere i risultati del ballottaggio di domenica 25 giugno, e quindi il giudizio deve restare sospeso - ma gli esclusi dalla contesa hanno comunque di che leccarsi le ferite -, l’impressione generale è che non abbia sicuramente vinto la politica ufficiale, quella cioè che si presenta al vaglio degli elettori, i quali hanno abbondantemente disertato le urne, in misura più alta rispetto alle precedenti consultazioni. Questo infatti è il primo dato emergente (anche nei nostri due comuni bassopolesani, a Taglio di Po e a Porto Viro), che obbliga a riflettere, da una parte, sul tipo di risposte (inadeguate...) che il mondo politico vuole o sa dare alle richieste e alle esigenze dei cittadini, e dall’altra sulla reale disponibilità degli elettori (giudici severi o a volte solo ripiegati sul privato?) a scegliere e collaborare per le soluzioni dei problemi che li assillano anche a livello locale. L’altro dato, conclamato da tutti - tranne, certo, dagli interessati, in questo non dissimili dai vituperati partiti molto restii a riconoscere le sconfitte - è la evidente e clamorosa battuta d’arresto registrata dal Movimento 5 Stelle del comico (ex?) Beppe Grillo.

Read more: Cittadini elettori?